date in via di definizione

corso di

drammaturgia avanzato

 

MAT – Laboratorio Urbano

Via Macello – Terlizzi (Ba)

L’ingenuo sforzo di rifare la vita

La solitudine di chi scrive è necessaria per l’atto creativo, ma nonostante tutto resta sempre quel bisogno di condivisione e confronto per mettere in circolo visioni e pratiche. Ho pensato di radunare, una volta al mese, drammaturghi o aspiranti tali con un’idea in testa o con già qualche scena scritta, per analizzare i progetti di drammaturgia incompiuti e fare in modo che diventino più forti e possano camminare con le loro gambe fino ad essere rappresentati sui palcoscenici italiani.

Discuteremo dei singoli progetti, cercando di esaltare i punti di forza e di scovare le debolezze, intervallando il confronto con l’analisi delle strutture di un testo e delle tecniche usate da autori del Novecento e contemporanei.

Per candidarsi occorre inviare un progetto di drammaturgia contenente una sinossi (una cartella) e note motivazionali (minimo due cartelle).

RICCARDO SPAGNULO

Barese, classe 1984 è autore e attore per il teatro.

Nel 2007 co-fonda a Bari la compagnia Fibre Parallele con cui scrive e produce diversi spettacoli di drammaturgia originale ospitati in teatri e festival italiani ed esteri. Vince il premio Hystrio – Castel dei Mondi nel 2011, è finalista ai premi UBU 2013 nelle categorie migliore novità drammaturgica e miglior attore under30. Nel 2014 vince il Premio lo Straniero. Nel 2014 scrive Bluebird Bukowski, su commissione del Teatro Abeliano – Teatri di Bari.

Nel 2015 pubblica, per i tipi Editoria e Spettacolo, Per fede e stoltezza – Teatro una raccolta parziale dei testi messi in scena con Fibre Parallele. Si occupa di formazione teatrale dal 2012. Come artista, è parte dei progetti europei Corners, Fabulamundi e Short Latitudes. Vive e lavora a Milano, dove collabora con le compagnie Alchemico3 e Lab121. Nel 2019 è impegnato con Kronoteatro (Albenga), per uno spettacolo dedicato a Pierre Rivière e con Gommalacca (Potenza), come drammaturgo del progetto AWARE all’interno di Matera Capitale della Cultura 2019.

LA LOCATION

Il MAT laboratorio urbano è un centro culturale a Terlizzi (BA) impegnato nella produzione di attività formative, servizi ed eventi sul territorio. Al suo interno sono presenti realtà partecipate e attive nella creazione di community in settori diversificati: lo studio di registrazione REH, il centro serigrafico ZEBÙ label, la scuola di teatro KRAPP, i laboratori artigianali TANÈ, una sala studio gratuita per studenti. Il MAT è attivissimo anche nella produzione di eventi di pubblico spettacolo che trovano la loro massima espressione nell’appuntamento annuale con il CHIÙ festival di illustrazione e dintorni.

Numero di ore: 12

Costo: 130 euro

Per gli iscritti al corso base è previsto uno sconto di 30 euro

Scadenza iscrizioni:

Il corso è a numero limitato.