Aprile 2019

corso di

drammaturgia

 

MAT – Laboratorio Urbano

Via Macello – Terlizzi (Ba)

Corso di drammaturgia

L’autore è il verme al centro della mela – Samuel Beckett

 

Scrivere per il teatro è cercare una via di uscita. E’ scavare dolci cunicoli all’interno delle storie, incontrando personaggi, luoghi, relazioni, azioni e – le parole -, gli attrezzi del mestiere. E’ un lavoro da artigiani, un lavoro che si fa con cura e amore. Un lavoro che ha bisogno di fatica. E di tempo. Un lavoro che ha un termine: si sta bene dentro la mela, ma alla fine bisogna uscire allo scoperto, per portare alla luce il proprio testo, la propria drammaturgia.

Discuteremo di storie, di come arrivano e di cosa si nutrono; di come raccontarle sulla pagina bianca pensandola come uno spazio vuoto; di contenuto e di forma; delle leggi fondamentali, di personaggi, di regole e di come romperle, dei traditori di Aristotele, ma anche di Shakespeare, Artaud, Koltès, Eduardo… Nel frattempo scriveremo, avvicinandoci per approssimazione al risultato. Scavando dal di dentro della mela, per dare alla luce i copioni, scene brevi che descrivono la temperatura dei nostri tempi.

RICCARDO SPAGNULO

Barese, classe 1984 è autore e attore per il teatro.

Nel 2007 co-fonda a Bari la compagnia Fibre Parallele con cui scrive e produce diversi spettacoli di drammaturgia originale ospitati in teatri e festival italiani ed esteri. Vince il premio Hystrio – Castel dei Mondi nel 2011, è finalista ai premi UBU 2013 nelle categorie migliore novità drammaturgica e miglior attore under30. Nel 2014 vince il Premio lo Straniero. Nel 2014 scrive Bluebird Bukowski, su commissione del Teatro Abeliano – Teatri di Bari.

Nel 2015 pubblica, per i tipi Editoria e Spettacolo, Per fede e stoltezza – Teatro una raccolta parziale dei testi messi in scena con Fibre Parallele. Si occupa di formazione teatrale dal 2012. Come artista, è parte dei progetti europei Corners, Fabulamundi e Short Latitudes. Vive e lavora a Milano, dove collabora con le compagnie Alchemico3 e Lab121. Nel 2019 è impegnato con Kronoteatro (Albenga), per uno spettacolo dedicato a Pierre Rivière e con Gommalacca (Potenza), come drammaturgo del progetto AWARE all’interno di Matera Capitale della Cultura 2019.

LA LOCATION

Il MAT laboratorio urbano è un centro culturale a Terlizzi (BA) impegnato nella produzione di attività formative, servizi ed eventi sul territorio. Al suo interno sono presenti realtà partecipate e attive nella creazione di community in settori diversificati: lo studio di registrazione REH, il centro serigrafico ZEBÙ label, la scuola di teatro KRAPP, i laboratori artigianali TANÈ, una sala studio gratuita per studenti. Il MAT è attivissimo anche nella produzione di eventi di pubblico spettacolo che trovano la loro massima espressione nell’appuntamento annuale con il CHIÙ festival di illustrazione e dintorni. Ha già ospitato il corso Kaufman condotto da Antonella Gaeta di sceneggiatura per il cortometraggio lo scorso ottobre.

Numero di ore: 50

Costo: 270 euro

Il corso è a numero limitato